Strumenti personali

Biblioteca Medica Centrale "Vincenzo Pinali"

This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / News

Notizie

Notizie del sito

Evento PHAIDRAcon 2020. La collaborazione tra Padova e Vienna compie 10 anni!

ultima modifica 19/11/2020 09:25

Phaidra è la piattaforma per l’archiviazione a lungo termine di oggetti e collezioni digitali. Nata all'Università di Vienna, nel 2010 viene adottata dal Sistema Bibliotecario di Ateneo dell'Università di Padova. In concomitanza con il primo decennale di questa collaborazione, dal 18 al 20 Novembre si terrà l'evento pubblico in modalità virtuale PHAIDRAcon 2020.

PHAIDRAcon 2020 riunisce professionisti, esperti e stakeholder da ogni angolo del mondo accademico. Per tre giorni si esplorerà la necessità di un sistema di archiviazione robusto, accessibile e open source, offrendo uno spazio ai professionisti per discutere l'utilizzo di Phaidra nel mondo reale.

La giornata del 20 Novembre, dedicata alla discussione di esperienze concrete, ospiterà vari contributi dell'Università di Padova, con le testimonianze di Elena Canadelli (Professore associato in Storia della Scienza) "Phaidra: A Key Resource for the History of Science", di Isabella Colpo (Centro di Ateneo per i Musei) "Phaidra experience: showcasing the University Museums collections at the University of Padova" e infine di Lorisa Andreoli e Gianluca Drago (Sistema Bibliotecario di Ateneo) "2010-2020: A fair coevolution of Phaidra at the University of Padova", la storia della fruttuosa collaborazione decennale tra le università di Padova e Vienna nell'utilizzo e sviluppo, tuttora in corso, di Phaidra.

La partecipazione a PHAIDRAcon 2020 è libera. Il link per la connessione via Zoom agli interventi è incluso nel programma.

Sito ufficiale: https://phaidracon.univie.ac.at
Programma: https://phaidracon.univie.ac.at/schedule/

Aggiornamento del 5 novembre 2020: è sospesa la frequenza dell’utenza esterna

ultima modifica 05/11/2020 11:30

È stato emanato, ed è in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri contenente le nuove misure di sicurezza per in contenimento del contagio SARS-CoV-2.

Il dpcm contiene nuove prescrizioni per le università su tutto il territorio nazionale. Le misure introdotte prevedono che le attività curricolari (quindi lezioni, esami ed esami di laurea) si debbano svolgere a distanza, ad eccezione dei primi anni dei corsi di studio triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico e dei laboratori di tutti gli anni di corso. Per maggiori approfondimenti  si consulti la pagina: https://www.unipd.it/coronavirus

Si precisa che tra le modalità di applicazione delle misure del dpcm sulla didattica universitaria concordate dal Comitato Regionale di Coordinamento delle Università Venete rientra  la prosecuzione della frequenza per ricerca e studio di biblioteche e musei da parte dell’utenza universitaria (docenti, studentesse e studenti), mentre è sospesa la frequenza dell’utenza esterna.

***Il Governo ha precisato che tali misure decorrono da venerdì 6 novembre.

Seguiranno istruzioni sulla modalità che gli utenti esterni dovranno seguire per restituire i volumi alla data di scadenza del prestito.

Problemi con la bibliografia? Partecipa ai laboratori su Mendeley e Zotero su Zoom!

ultima modifica 03/11/2020 16:21
gestione bibliografia

Problemi con la Bibliografia?

Guarda il Tutorial introduttivo sui software per la gestione della bibliografia!

I programmi gratuiti per la gestione delle bibliografie, come Mendeley e Zotero, ti possono aiutare nella stesura di un testo scientifico (tesi, tesina, paper...), in cui è importante citare correttamente le fonti e gli autori ai quali si fa riferimento per mettere a confronto idee e opinioni e documentare il proprio percorso di ricerca.

Se vuoi saperne di piu' iscriviti ai laboratori su Zotero e Mendeley, disponibilli sulla piattaforma Zoom!

Imparerai a:
- importare citazioni da cataloghi, banche dati e siti web
- creare e organizzare le bibliografie di tesi, libri e articoli
- inserire e formattare le citazioni nel testo dei documenti

Locandina con il calendario prossimi corsi

Per maggiori informazioni, consulta la pagina Gestione Bibliografie.

GalileoDiscovery. Guarda i tutorial e vieni alla scoperta di tutte le risorse della biblioteca!

ultima modifica 12/10/2020 10:50

GalileoDiscovery è il nuovo strumento che il Sistema bibliotecario dell'Università di Padova mette a disposizione per ricercare in modo semplice ed efficace tutte le sue risorse documentali, sia in formato cartaceo che elettronico.

GalileoDiscovery permette, a partire da un'unica interfaccia, una ricerca simultanea delle collezioni dell'Ateneo e delle biblioteche che partecipano al Sistema Bibliotecario Padovano.

Vuoi saperne di più su come cercare un libro, un articolo, fare una ricerca per argomento ed esportare i risultati?

Guarda i tutorial on line su GalileoDiscovery e vieni alla scoperta di tutte le risorse della biblioteca!

Dal 14 settembre: GalileoDiscovery, alla scoperta di tutte le risorse della biblioteca

ultima modifica 31/08/2020 10:14

Dal 14 settembre 2020 sarà disponibile un nuovo strumento per interrogare tutte le risorse bibliografiche offerte dal Sistema Bibliotecario di Ateneo:

logo-galileodiscovery

 

GalileoDiscovery è uno strumento semplice, intuitivo e veloce, che permetterà di scoprire e consultare tutti i contenuti informativi, sia in formato cartaceo che elettronico, messi a disposizione dei propri utenti dalle biblioteche dell’Università degli Studi di Padova.

GalileoDiscovery, che andrà a sostituire l’attuale Catalogo on-line, il Portale AIRE e Capere, costituirà un unico punto di accesso non solo a libri e riviste ma anche agli articoli contenuti nelle banche dati, prodotti di ricerca, tesi, immagini, audiovisivi, rapporti tecnici, dati statistici, siti web, brevetti, spartiti, papers. Qualora il documento cercato sia in formato elettronico, sarà possibile consultarlo direttamente sia on-campus che off-campus attraverso il servizio Auth proxy.

GalileoDiscovery sarà interrogabile da computer, smartphone e tablet e permetterà di conoscere in tempo reale la disponibilità al prestito dei libri delle biblioteche di Ateneo e delle biblioteche convenzionate, come le biblioteche cittadine o la Biblioteca Universitaria.

Guarda il video dell'anteprima